Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

lunedì 1 settembre 2014

SVILUPPO - Non ci sono alternative all'Ilva? no, mancano proprio perché c'è lei

Quanto diciamo da sempre trova ora piacevole conforto in uno studio redatto da due tarantine, le dottoresse Adele Di Fabbio e Lidia Greco: è l’Ilva - ma diremmo più in generale le industrie inquinanti - che frenano lo sviluppo a Taranto, non il contrario. Ogni alternativa è preclusa da un sistema colluso e che ha condotto la città verso l’indolenza imprenditoriale. Altro che non c’è alternativa all’Ilva, è esattamente il contrario: mancano proprio a causa dell'Ilva. Lo studio è stato pubblicato sull’ultimo numero del ‘Cambridge Journal of Regions, Economy and Society’, rivista che si occupa dei cambiamenti politici, economici e sociali in varie aree del mondo.

L'articolo de La Gazzetta di Taranto del 29 agosto a firma di Fabio Di Todaro.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

W l'Ilva, non esistono altre alternative, dobbiamo lavorare e basta.

Anonimo ha detto...

Voi dottoresse lo avete il lavoro, ecco perche'parlate cosi. Pensate ad altro invece

Anonimo ha detto...

Le dottoresse avranno il lavoro e penseranno ad altro, voi presto non lo avrete e dovrete pensare ai vostri figli, malati di tumore ancora in fasce.
L'alternativa non c'è nemmeno nella popolazione, che sguazza nella beata (?) ignoranza.

Posta un commento