Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

giovedì 22 maggio 2014

COM'E' ANDATA - AdolescenDay, un soffio di aria fresca sulla città


Uno dei momenti dell'evento tarantino.
Grande soddisfazione per AdolescenDay, la IV Giornata degli Adolescenti nella nostra città.  In prima linea i nostri ragazzi a dimostrare che con le occasioni giuste e opportunamente coordinati, sono la vera risorsa su cui puntare per la ripresa e la speranza di un futuro diverso. L’avv. Mara Romandini, ideatrice dell’evento che si realizza in varie parti d’Italia, ha puntato tutto su di loro: non solo rendendoli protagonisti del concerto, delle performance artistiche, dei concorsi, dei momenti ludici ed educazionali, ma anche  dell’organizzazione. Numerose le attività che quest’anno hanno raccolto qui a Taranto partecipanti da tante altre città. Come è accaduto per l’A-Day Comics, il primo evento Cosplay di Taranto che ha radunato numerosi appassionati da tutta la Puglia. Un
momento divertente e simpatico, fresco e originale riportato dai maggiori media del settore, in cui i ragazzi hanno espresso creatività e notevoli qualità artistiche di fronte a un pubblico incuriosito e incurante della pioggia. E poi con l’A-Day Movies, il festival nazionale del cortometraggio che registrato il tutto esaurito e ha visto concorrere opere partecipanti a prestigiosi premi nazionali e ha potuto contare sulla presenza di autori e attori  provenienti da sedi come Bologna e Roma. Una grande occasione per i nostri ragazzi, che hanno dimostrato di sapersela cavare in ogni cosa, ognuno con le sue passioni: band, cantanti, ballerini, attori, poeti, pittori, grafici, mimi, presentatori, attività ludiche, ma anche in momenti educazionali e di impegno civico e sociale. Un grande raduno di forze e capacità, allegro, entusiasta, positivo, libero e ordinato: uno spettacolo unico che ha dato prova, laddove ce ne fosse bisogno,  che non sono i ragazzi a creare caos e confusione. AdolescenDay c’è: adesso sta alle istituzioni, a tutti coloro che affermano di  avere a cuore il futuro dei ragazzi e della città, non disperdere tanta energia e positività e fare di Taranto, per l’Italia e non solo, la capitale dell’Adolescenza.

Nessun commento:

Posta un commento