Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

martedì 10 dicembre 2013

LAVORI PUBBLICI – Si punta su mobilità sostenibile e cultura. Almeno sulla carta


Il Consiglio Comunale ha approvato giovedì scorso il nuovo Piano Triennale dei Lavori Pubblici (lo trovi per intero QUI). Viene redatto ogni anno per tutte le opere che superano i 100.000 euro di spesa. Sono previsti diversi interventi di recupero di immobili di pregio sull’Isola ed anche di altri da destinare a edilizia popolare e uffici. Diverse voci riguardano anche siti archeologici da valorizzare e rendere fruibili ed una, piuttosto importante, riguardante la realizzazione di una rete ciclabile cittadina, in continuità con quella che si sta mettendo in cantiere in questi giorni in viale Magna Grecia. Al milione già appaltato, seguiranno i 2 del prossimo anno e un altro nel 2015. Un bel gruzzolo che, se ben gestito, potrà far finalmente lasciare a casa qualche auto in più a favore della bicicletta. Ciò che non comprendiamo è però l’ultima voce presente sul Piano, riguardante la
‘riqualificazione di viale Magna Grecia’ per 4,5 milioni: ma la riqualificazione di viale Magna Grecia non era già compresa nelle spese preventivate per la pista ciclabile? Gireremo il quesito all’assessore ai Lavori Pubblici Lonoce, insieme al quesito sul giallo della sparizione della rotatoria fra via Ancona e via Lago di Como (leggi QUI). Intanto vi segnaliamo le opere più interessanti previste dal nuovo Piano:
Area Culturale e Città Vecchia
·  Recupero Parco archeologico delle mura greche di Solito Corvisea per la realizzazione del “Villaggio della Arti” per 4,5 milioni da recuperare attraverso finanziamenti privati.
·  Manutenzione di un altro parco archeologico, non meglio specificato, per 500.000 euro. Cifra che giustificherebbe una maggiore e più opportuna chiarezza. Quella della galleria comunale del Castello per uguale cifra.
·  Scavi e sorveglianza archeologica in zona Croce e Cimino, dove sono in corso di realizzazione due grandi parcheggi di scambio (400.000 euro).
·  Ripristino e completamento di palazzo De Bellis per allestimento uffici comunali (850.000 euro).
·  Restauro conservativo di palazzo Carducci da destinare a sede museale, per 800.000 euro. A questi si aggiungono i 450.000 della bonifica e sistemazione degli infissi, della copertura e per gli impianti di sorveglianza e allarme (450.000 euro) dello stesso edificio.
·  Valorizzazione della Cripta del Redentore, in via Terni, per 150.000 euro.
·  Realizzazione di un camminamento pedonale in Città Vecchia, sul fronte di mar Grande, per 2,5 milioni. Opera più volte annunciata dai vari Piani e poi differita.
·  Recupero edifici comunali in Città Vecchia (isolato Paisiello/Pontescuro 1,2 milioni e via Cava 0,8 milioni).
Interventi Stradali
·  Realizzazione di una rete ciclabile cittadina: due milioni di euro per il 2014 per proseguire i lavori attualmente in corso su viale Magna Grecia e un altro milione per il 2015, cui si aggiungeranno gli ulteriori 300.000 euro circa che arriveranno dalla Provincia.
·  Realizzazione di una rotatoria tra viale Virgilio e viale Magna Grecia per 154.000 euro.
·  Realizzazione di un’altra rotatoria, come la precedente già più volte procrastinata, a Talsano, fra c.so Vittorio Emanuele II e la provinciale 104 per altri 154.000 euro.
·  Realizzazione di parcheggi multipiano prefabbricati per 3 milioni spalmati fino al 2015, che presumibilmente fanno riferimento a quelli previsti nell’area dell’ex cinema Artiglieria acquisita di recente dal Demanio.
Impianti Sportivi
·  Rifacimento della pista di atletica del campo scuola della Salinella per 1 milione e la manutenzione dell’adiacente palazzina Ricciardi per 1,5 milioni.
·  Interventi per la riapertura del I anello dello stadio Iacovone per 1,5 milioni e altrettanti per quello della tribuna, previsto per il 2014. Lavori di copertura della curva nord per ulteriori 1,2 milioni.
Aree Mercatali
·  Realizzazione di tre aree attrezzate ad uso della miticoltura, per 450.000 euro e del mercato rionale di Città Vecchia per altri 350.000.
Project Financing
·  Realizzazione di un canile rifugio per 3 milioni
·  Interventi Urbanistici
·  Molte le opere previste nell’ambito dei P.i.r.p. (programmi di riqualificazioni delle perfierie) a Talsano, Paolo VI e Tamburi. Quest’ultimo interessato anche da piani di bonifica finanziati dal Cipe per poco meno di 4 milioni.
·  Realizzazione del Polo tecnologico-scientifico, opera da 89 milioni.
·  Torna nuovamente nei Piani dei Lavori Pubblici il famoso e discutibile parcheggio interrato sotto alla Rotonda del lungomare. Qui i milioni che servono sono 5 e, a quanto pare, si riproverà a chiederli ai privati, magari allettandoli con qualcosa più della gestione del parcheggio e del Fusco, abbinamento proposto lo scorso anno con un bando oggetto di forti contestazioni (il Borgo dovrebbe svuotarsi e non riempirsi di auto, considerata pure la sua forma ad imbuto).
Previsti inoltre diversi interventi per l’adeguamento e la manutenzione di scuole e uffici giudiziari e per il colletta mento di acqua e fogna a Talsano, San Vito, Tamburi e Lido Azzurro.        

Nessun commento:

Posta un commento