Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

venerdì 6 dicembre 2013

LA DENUNCIA - Che fine ha fatto la rotatoria fra via Ancona e via Lago di Como?

L'incrocio fra via Ancona e via lago di Como.
Ieri il Consiglio Comunale ha sancito l'approvazione del nuovo Piano Triennale dei Lavori Pubblici, comprendente le opere che l'Amministrazione intende realizzare fra il 2013 e il 2015. Due anni fa, nel Piano 2011-13 (lo trovi QUI) era prevista la realizzazione della grande rotatoria che oggi possiamo vedere fra via Ancona, via Lago D'Arvo, viale Trentino e via Atenisio. Di fronte alla chiesa Santa Rita, per intenderci. Cosa c'è che non va? c'è che era previsto che, nella stessa opera, fosse compresa anche la realizzazione di un'altra rotatoria all'incrocio, ora semaforizzato, fra via Ancona e via Lago di Como, ma di
questa non c'è alcuna traccia! Che le opere dovessero essere contestuali lo dimostra anche l'importo previsto, che era unico per entrambe: 384.000 euro. Perciò, dato che la seconda rotatoria non è mai stata realizzata, e sono trascorsi ormai mesi dalla prima, ci domandiamo: perché ne è stata realizzata una sola? quale il costo sostenuto per una sola delle rotatorie previste? come è stato fissato il nuovo importo, se diverso da quello previsto nel Piano? è possibile che il costo sia stato lo stesso previsto sul Piano, per un appalto realizzato a metà? abbiamo chiesto dell'opera all'assessore ai Lavori Pubblici Lonoce ma non abbiamo ancora avuto risposta.

La riga del Piano LL.PP. 2011-13 in cui è prevista la doppia rotatoria.

Nessun commento:

Posta un commento