Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

martedì 19 febbraio 2013

UNIVERSITA' - Tagli del Governo, a rischio il Politecnico di Taranto


La sede del Politecnico di Taranto potrebbe chiudere. La notizia è di quelle pessime e sarebbe causata dai tagli del decreto 47 di quest'anno e dall’orientamento politico a chiudere tutte le sedi universitarie decentrate. E’ successo a Foggia, che subì prima un ridimensionamento e poi la chiusura, e ora rischia la sede ionica della II facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari. Ad esprimersi definitivamente in merito sarà il Senato Accademico del Politecnico barese il 27 febbraio prossimo, anche se pare che anch’esso sia in linea con le direttive governative. Verosimilmente toccherà proprio a Taranto difendersi da questa scelta scellerata che punta non solo a chiudere i rubinetti del sapere, come sempre accade in questo Paese, ma a mettere i sigilli alla nostra fabbrica di ingegneri made in Taranto. La facoltà di Paolo VI è aperta dal 1990 e conta da sempre numerosi iscritti e un buon numero di laureati. Oggi gli studenti tarantini saranno ricevuti del rettore di Bari Petrocelli, primo round di un match che tutta la città dovrà giocare, istituzioni in testa, se si vorrà davvero mettere le basi per un futuro più roseo. Una partita amara che sa di eterna condanna a difenderci dai pochi diritti che ancora ci lasciano godere. Potete seguire la situazione sul profilo del Comitato Studentesco Jonico QUI.

Nessun commento:

Posta un commento