Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

venerdì 28 dicembre 2012

SOSTENIBILITA' - Gruppi di Acquisto Solidale, il futuro è nel passato



Ogni G.A.S. nasce per motivazioni proprie, spesso però alla base vi è una critica profonda verso il modello di consumo e di economia globale ora imperanteinsieme alla ricerca di una alternativa praticabile da subito. Il gruppo aiuta a non sentirsi soli nella propria critica al consumismo, a scambiarsi esperienze ed appoggio, a verificare le proprie scelte. Nel nostro caso il GAS TARANTO, primo gruppo di acquisto della città di Taranto, è nato dalla ostinata volonta' di alcuni amici che erano stanchi di sentirsi dire si "MA A TARANTO NON SI PUO' FARE". Invece noi abbiamo dimostrato che insieme si può, credere in un progetto, portarlo avanti insieme, aiutando realmente l'economie locali, facendo realmente il Km 0 e condividendo le verdure da piantare, introducendo frutta e verdure ai piu sconosciuti, che hanno migliorato e cambiato la nostra dieta. Noi siamo stati i primi a Taranto ad introdurre il concetto di boicottaggio critico;  ossia di scelte che grazie alle varie autoproduzioni (yogurt, compost ecc.), cambiano non solo il nostro stile di vita ma anche  la nostra economia. Partecipare al nostro gruppo è molto facile. Noi ti inviamo una lista di prodotti (con i relativi prezzi) tramite mail  (di solito il martedi o il mercoledi), tu in base alla nostra lista fai la tua spesa inviandoci l'ordine tramite mail all'indirizzo gastaranto@libero.it, entro giovedi mattina. Ti consiglio di farlo il prima possibile per evitare che il tuo ordine non possa essere soddisfatto. Poi il sabato mattina dalle 11,30 alle 12,30 in via Caduti di Nassiria, secondo ingresso del Pacinotti, vieni a ritirare la tua spesa. I consumi del Gas si orientano dunque verso piccoli produttori trasparenti nel loro lavoro, verso produttori locali per ridurre inquinamento e spreco energetico, verso prodotti biologici che rispettano la terra e l’ambiente, la persona e la biodiversità, verso produttori che lavorano e impiegano energia senza ricorrere allo sfruttamento e alla sola logica del profitto. Ciò che rende solidale un gruppo d'acquisto è la finalità di solidarietà sociale che gli aderenti pongono alla base del loro accordo. Criteri guida che possono variare dal rispetto dell'ambiente, all'aiuto rivolto ai popoli del sud del mondo, a qualsiasi altra finalità meritoria dal punto di vista sociale. Molti g.a.s. si formano per acquistare prodotti di agricoltura biologica ma non condividono esperienze e pur godendo di aiuti pubblici non sono altro che spacci o meri centri di distribuzione di spesa. Quali i nostri obiettivi futuri? Non certo la voglia di crescere intesa come la capacità di ingrandrsi, ma la voglia di trasferire la nostra esperienza dal comparto enogastronomico a quello energetico: panelli solari ad aria calda e prodotti che migliorano l'efficenza energetica della casa. Questo si potrà ottenere solo se tutti noi ci metteremo insieme come tanti tasselli di un puzzle per dimostrare a tutti che noi non siamo quelli che non sanno fare le cose, ma piuttosto le facciamo cambiare.
Luca Lucente
Gruppo di Acquisto Solidale Taranto

Nessun commento:

Posta un commento