Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

martedì 10 gennaio 2012

MADE in TARANTO - La firma di Beppe D'Onghia sull'ultimo cd di Lucio Dalla

Beppe D'Onghia.
A due anni dal precedente album, è uscito il nuovo lavoro di Lucio Dalla, un doppio cd dal titolo “Questo è Amore”. Si tratta di una raccolta di canzoni d’amore considerate minori, composte fra il 1971 e il 2009, a cui Dalla ha voluto dare una seconda chance, in tempi che lo stesso cantante ha definito musicalmente piatti. Nel cd trovano spazio anche tre inediti, di cui uno in duetto con Marco Mengoni, talento prodotto dal reality X-Factor. I nostri riflettori però sono puntati sulla riproposizione del grande classico napoletano “Anema e Core”, poiché il suo intenso arrangiamento è stato curato dal quarantottenne maestro tarantino Beppe D’Onghia. Una collaborazione di vecchia data, quella con Dalla, iniziata a fine anni ’80 ai tempi dell’esperienza di D’Onghia negli Stadio, gruppo che per quasi un decennio ha accompagnato i concerti del cantautore bolognese e dal quale il maestro uscì proprio per continuare cooperare con lui. Scrittore, arrangiatore, compositore, maestro d’orchestra e pianista, D’Onghia ha collaborato anche con Biagio Antonacci, Mango, Vasco Rossi, Gianni Morandi, Raffaella Carrà, Zarrillo e Luca Barbarossa, oltre ad aver prodotto e composto brani per Samuele Bersani. Fra le sue esperienze anche la realizzazione di musiche per programmi e spot tv, per il teatro e per il film di Michelangelo Antonioni “Aldilà delle Nuvole”. Nel 2003 contribuisce alla nascita del Nu-Ork Quintet, un progetto musicale voluto per sperimentare contaminazioni fra il classico quintetto d’archi e la musica moderna. Il Nu-Ork Quintet collabora assiduamente con Lucio Dalla, con il quale ha preso parte al tour 2005-2006 Tu Non Mi Basti Mai. Nel 2005 ancora contaminazioni, stavolta con la musica sacra, nel progetto Esperanto curato con la cantante Tosca. Per saperne di più su Beppe D'Onghia clicca QUI.

Nessun commento:

Posta un commento