Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

giovedì 4 agosto 2011

CULTURA - Sarà revocato il bando-pastrocchio per l'affidamento delle Tombe a camera

La Tomba di p.zza Pio XII.
Stamane ha avuto luogo la riunione della commissione garanzia del Comune di Taranto, in cui, su proposta del consigliere Stante, si é dibattuto del recente provvedimento di affidamento della gestione dei siti archeologici di Taranto ad un'impresa di settore terzo rispetto ai beni culturali (ve ne abbiamo riferito QUI). Era presente anche il dirigente del settore cultura e firmatario del provvedimento, il dott. G. Aquilino, il quale ha fornito alcune spiegazioni in merito, prendendo poi atto delle richieste formulate da alcuni consiglieri, tra i quali appunto Mario Stante, e dell'A.N.A. Puglia, che era presente in assemblea con due rappresentanti, insieme ad un operatore del settore archeologico territoriale. E' stata pertanto resa nota la decisione, come proposto dai soggetti suindicati negli scorsi giorni, di revocare l'affidamento alla Serinform, per disporre un prossimo colloquio tra dirigente e commissione, in cui trovare accordo sulle caratteristiche del nuovo bando da proporre. A tale seduta farà poi seguito anche un incontro tra la stessa commissione e la delegazione pugliese dell'A.N.A., che cercherà di far valere le istanze dei professionisti archeologi, associati e non. Gli operatori di settore tarantini hanno inoltre proposto di fare riferimento, per il bando di nuova pubblicazione, al precedente documento già esistente e messo a punto nel 2008 dal Comune di Taranto, di concerto con la Soprintendenza Archeologica della Puglia.
di Daniele Nuzzi

Nessun commento:

Posta un commento