Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

venerdì 26 agosto 2011

AEROPORTO - Hollywood sbarca all'Arlotta

Sofia Coppola e Thomas Mars.
Strano destino quello dell'aeroporto di Taranto, "indecente" se a volerlo usare sono vettori o tour operator, perfettamente funzionale se vogliono usarlo politici e star mondiali del cinema. Già perché si dà il caso che domani sarà celebrato nella vicina Bernalda, in provincia di Matera, il matrimonio di Sofia Coppola, figlia del grande regista di origini italiane Francis Ford Coppola, e che il gran parterre di ospiti in arrivo dagli States atterrerà niente meno che al nostro Marcello Arlotta! C'è gran riserbo sul nome degli invitati, ma di certo passeranno da Grottaglie Nicolas Cage, cugino della sposa, Johnny Depp, George Lucas e, si sussurra, anche Robert De Niro, Brad Pitt e Sylvester Stallone. Radici lucane che Coppola non ha mai dimenticato, tanto da portare mezza Hollywood nel paese di Nonno Agostino per questo evento che si celebrerà con rito civile nel palazzo Margherita di Bernalda. Fin qui il gossip, che ci interessa giusto per il lustro che dà al nostro meraviglioso Sud, ma resta l'interrogativo iniziale, con ovvio riferimento ad Aeroporti di Puglia, la società che gestisce gli scali pugliesi: perché si continua a boicottare Grottaglie tacciandolo come un pessimo aeroporto agli occhi dei tour operator che vogliono adoperarlo, salvo ritenerlo efficiente per i potenti di turno? forse la risposta è tutta nell'articolo de La Gazzetta del Mezzogiorno del 21 febbraio 2007 che trovate QUI e che vi raccomandiamo di leggere, senza dimenticare che l'allora presidente degli industriali di Brindisi Ferrarese è ora presidente della Provincia messapica. Non sorprende perciò che fra los tres amigos delle provincie del Grande Salento, Taranto abbia rinunciato a pretendere l'apertura dei voli civili per Grottaglie, fatta eccezione per la vicenda legata al vettore Air Italy (v. QUI) che, considerato il silenzio attuale, odora sempre più di spot pre-elettorale. Stupisce invece l'inversione di rotta di AdP rispetto a quanto dichiarato nel 2007 e che è esattamente quanto chiede il nostro territorio. Solo qualche giorno fa, AdP aveva respinto le richieste dell'associazione Tarantovola.it e del tour operator riminese Libra Viaggi che avevano organizzato partenze da Grottaglie per Medjugorje (QUI il programma). Per fortuna le proteste sollevatesi da Taranto e dalla stessa Grottaglie hanno scongiurato l'annullamento di questi viaggi, ma questa è certo una storia che deve assolutamente cessare. Intanto tutti col naso all'insù per scorgere i jet azzurro e arancione che porteranno i vip nel nostro aeroporto...w gli sposi e w l'Arlotta!

Nessun commento:

Posta un commento