Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

giovedì 7 luglio 2011

TRE DOMANDE A... - Alfredo Spalluto, ass. comunale ai Lavori Pubblici

L'ass. Spalluto.
Per la rubrica "Tre domande a..." Targato TA ha scritto all'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Taranto Alfredo Spalluto. Argomento dell'intervista on-line, la forte richiesta di piste ciclabili da parte dei tanti tarantini che stanno optando per le due ruote per la mobilità cittadina, la dotazione di marciapiedi e servizi lungo le maggiori strade turistiche e commerciali e l'annoso problema dei vuoti urbani.  Come in uso a Targato TA, trascorsa una settimana dall'invio dei quesiti senza aver ricevuto risposta, pubblichiamo le sole domande rivolte, convinti che anche l'assenza di risposte possa essere utile alle valutazioni dei nostri lettori. Le domande sono state inoltrate all'indirizzo istituzionale dell'assessore. Eccole:
1) Gentile ass. Spalluto, il suo assessorato è uno dei più attivi in Giunta e giustamente il rifacimento di strade e incroci sono le priorità individuate. Avrà notato che in città sono sempre più numerosi gli utilizzatori di biciclette per una domanda di vivibilità e sostenibilità sempre più crescente. E’ in previsione la realizzazione di piste ciclabili almeno sulle arterie più importanti come v.le Magna Grecia, c.so Italia, Lungomare, via Magnaghi?
2) zone come via Unità d’Italia e via Mediterraneo sono diventate negli anni sempre più strategiche, oltre che per il fatto che conducono al mare, anche per l’insistenza di numerosi esercizi commerciali. Senza dimenticare l’isola amministrativa in zona Lizzano piuttosto trascurata. Avete previsto la realizzazione di marciapiedi che vengano incontro a cittadini e turisti in modo da rendere queste zone più servite e meglio fruibili?
3) Com’è noto in città si registrano decine di terreni comunali in stato di abbandono. Considerata la recente politica riguardante la realizzazione di piccoli parchi attrezzati, si potranno colmare altri importanti vuoti urbani con verde pubblico? quali le priorità all’attenzione del suo assessorato?
Ovviamente, qualora ci venissero fornite, saremo pronti a pubblicare le risposte in ogni momento.

Nessun commento:

Posta un commento