Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

martedì 21 giugno 2011

CITTA' VECCHIA - Iniziato il reclutamento per il team Unesco

Via Duomo in Città vecchia.
Il Comune di Taranto ha diramato l'avviso pubblico per il reclutamento di dieci esperti che si dovranno occupare di predisporre la candidatura della Città vecchia a patrimonio mondiale Unesco. Si cercano architetti, storici, scrittori, appassionati di cultura locale ed esperti in web e comunicazione. Non è previsto alcun compenso e la scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse è prevista per il 20 luglio prossimo. Il bando è scaricabile da QUI assieme alla domanda di candidatura nella quale andranno  documentate le proprie esperienze. Chiunque fosse interessato può contattare gli uffici per il Risanamento alla Città vecchia all'indirizzo mail segreteria.rcv@comune.taranto.it o chiamando il numero 099-4581637. Presidente onorario del Gruppo di lavoro sarà il sindaco di Taranto o un assessore da lui delegato. Dunque il Comune chiede una mano alle professionalità del territorio per presentare una candidatura che molto difficilmente potrà essere avanzata entro la scadenza annuale del 30 settembre, ma che vede l'Isola senz'altro in possesso di tutti i requisiti richiesti dall'Unesco, che puoi trovare QUI. L'ostacolo da superare sembra piuttosto quello di dimostrare che si sono messi in campo tutti gli strumenti per la tutela e la valorizzazione del bene, considerando fra l'altro, che ogni Paese può candidare al massimo un sito all'anno e che la concorrenza in Italia è agguerrita. L'iscrizione a Patrimonio mondiale dell'umanità è una grandissima occasione, ci sarà da giocarsela al meglio, ma anche da meritarsela.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bene..e la cosa principale che oggi, marzo 2011, ancora non vogliono fare quando si decidono a farla? parlo della messa in sicurezza e vigilanza (seria e costante) dell'Isola..

L. Scapparone

ViviTaranto ha detto...

Siamo d'accordissimo, probabilmente lavorando sul risanamento ci potrà essere meno scollamento tra città nuova e vecchia sotto tutti i punti di vista

Posta un commento