Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

martedì 3 maggio 2011

CULTURA - Musei e tombe a camera per il rilancio di Taranto

Arcivescovado.
In una nota stampa l'ass. comunale all'Attuazione del Programma Pierri ha fatto il punto sulle iniziative culturali di prossima realizzazione in città. Entro fine anno sarà aperto a palazzo Pantaleo il nuovo museo della città di Taranto che ospiterà anche il rinnovato museo etnografico Maiorano. Saranno recuperate e riaperte le tombe a camera con uno stanziamento di 20.000 in due anni previsto nel nuovo bilancio in favore della cooperativa di archeologi che si aggiudicherà la gestione. Sembra poi ormai certo che il prossimo anno accademico la Rossarol ospiterà le facoltà di giurisprudenza e lettere. Dopo tanta attesa, annunci e rimpalli di responabilità, il sindaco ha annunciato che anche l'allaccio della luce è completato. Come dichiarato dal Rettore di Bari Petrocelli nell'intervista concessa a Targato TA il 5 aprie scorso (v. QUI) si attendono ora gli arredi e gli interventi del Comune per mettere in sicurezza gli stabili adiacenti alla sede universitaria che, si conta, ospiterà oltre 2.000 studenti. Si è infine in pressing sulla Regione per ottenere fondi per il recupero della Cripta del Redentore, uno dei più antichi monumenti della cristianità d'Italia. E si pensa alla riapertura della necropoli di via Marche con tanto di arredi funerari. Venerdì verrà invece inaugurato in Città vecchia il MuDi, il Museo Diocesano all'interno del restaurato seminario Arcivescovile. Uno spazio museale vastissimo diviso su tre piani e ricco di oltre 300 opere. Uno sguardo prezioso sulla storia religiosa ed ecclesiastica della nostra provincia dal VII al XX sec. ed un nuovo importante contenitore culturale per il nostro borgo antico. Visite guidate da parte di giovani dell'ass. diocesana di S. Cataldo ogni giovedì 9-12,30 e 16-19 o su prenotazione chiamando lo 099-4709611.

Nessun commento:

Posta un commento