Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

mercoledì 13 aprile 2011

AEROPORTO - Ieri l'incontro in Regione per Grottaglie

L'RJ85, aereo civile ideale per Grottaglie
Si è tenuto ieri in Regione l'atteso incontro monotematico sul futuro dell'aeroporto di Taranto-Grottaglie. Oltre all'ass. ai Trasporti Minervini, presenti l'amm.re di Aeroporti di Puglia Di Paola, i sindacati e i rappresentanti regionali, provinciali e comunali tarantini, oltre a quelli dell'ass. Tarantovola. Due le notizie positive: la prima, affatto scontata, è che i nostri rappresentanti sono stati finalmente coesi nel difendere le ragioni del territorio, sebbene qualcuno cerchi di affievolire la richiesta di voli civili parlando solo di charter estivi. La seconda è che l'ass. Minervini ha preso atto delle pressioni di Taranto  garantendo investimenti per collegare l'aeroporto al porto ionico, 50 mln per la realizzazione del Distripark (area per la lavorazione e distribuzione delle merci al porto) e 12 per collegarlo alla viabilità provinciale. La notizia cattiva è che non si registrano aperture ai voli civili - se non per le navette di collegamento che saranno potenziate nei prossimi mesi - poiché tali investimenti sono solo per darci il contentino dei "cargo" senza intaccare, su tutti, gli affari di Bari. Taranto porta dunque a casa garanzie sulla logistica, cosa niente affatto negativa, ma continuiamo a non capire perché non debba essere il libero mercato a decidere se Grottaglie può o non può concedersi i collegamenti civili (anche la Ryanair è interessata a Grottaglie, vedi QUI). Viene perciò da chiedersi che fine abbia fatto il bando per i voli su Roma e Milano e perché la Camera di Commercio di Taranto sia niente meno che il secondo azionista dell'AdP? Intanto l'ass. Tarantovola non molla la presa e chiede la revisione del Piano Regionale Trasporti che preclude all'Arlotta i voli turistici in difformità con le disposizioni nazionali. La stessa associazione ha annunciato di avere pronti ben tre aerei che saranno a breve coinvolti in operazioni commerciali sullo scalo grottagliese. Leggi QUI il resoconto dettagliato della riunione con le posizioni assunte dagli intervenuti.

Nessun commento:

Posta un commento