Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

mercoledì 2 marzo 2011

PORTO - Il Comune sceglie il suo candidato per l'Autorità Portuale

Il Comune di Taranto ha scelto il proprio candidato per la presidenza dell'Autorità Portuale, attualmente commissariata per note vicende giudiziarie ed affidata al com.te Giuffrè fino alla scadenza del mandato di inizio aprile. Il nome da presentare al Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Matteoliè quello dell'avv. Sergio Prete, docente universitario di Diritto della Navigazione. Si ottempera così alla richiesta del Ministro di avere un'unica terna sulla quale decidere e non tre nomi ciascuno da Comune, Provincia e Camera di Commercio com'era uso fare. In precedenza il Comune aveva fatto il nome proprio del com.te Giuffrè, dell'ex com.te della Capitaneria di Porto Olimbo e dello stesso Prete. Ora tocca a Provincia e Camera di Commercio fare il proprio nome per un posto che i bene informati degli equilibrismi politici attribuiscono alla corrente di centro-destra, essendo stato nominato a Bari un presidente di centro-sinistra. La Provincia aveva candidato Giuffrè (che resta il favorito per la nuova candidatura), l'ex com.te dei Piloti del Porto Cimaglia e De Meo, la Camera di Commercio quelli di Giuffrè e De Meo anch'essa e del direttore di Tct Russo, quest'ultimo favorito alla candidatura dell'ente camerale. Taranto, in ragione delle numerose sfide che attendono il porto, conta su un'attribuzione dell'incarico in tempi brevi.

Nessun commento:

Posta un commento