Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

lunedì 28 marzo 2011

CULTURA - Le proposte di Giancarlo De Cataldo per Taranto

Giancarlo De Cataldo
Giancarlo De Cataldo, noto magistrato e autore tarantino, declinato per impegni professionali l'invito del sindaco Stefàno a diventare assessore alla Cultura di Taranto, ha mantenuto fede al suo impegno di consulente esterno del Comune proponendo tre idee per il rilancio culturale della città. La prima è quella di fare della musica uno strumento di recupero sociale gestito dall'amministrazione comunale: una scuola di musica popolare gratuita, in grado di trasformare l'emarginazione socio-culturale in opportunità, con corsi biennali e triennali con attestato finale e la speranza di dar vita a vere e proprie produzioni musicali. La seconda ruota intorno alla cultura Magno Greca di Taranto, con l'idea di organizzare un Festival annuale della durata di tre giorni, correlato da eventi satellite di richiamo nazionale. In questo caso De Cataldo auspica il contributo di imprenditori del ramo turistico-culturale in grado di supportare l'organizzazione. La terza proposta è quella di dar vita ad un Festival della Cultura industriale come momento di riflessione fra passato e futuro sviluppo della Città dei Due Mari toccando i temi del lavoro, della cultura e dell'ecologia. Tre proposte che, aldilà dei giudizi di merito, stanno già avendo l'indubitabile vantaggio di smuovere il dibattito culturale in corso in città.

Nessun commento:

Posta un commento