Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

domenica 6 febbraio 2011

SVILUPPO - Federalismo demaniale occasione per Taranto

E' stato reso noto l'elenco dei beni demaniali che potranno essere trasferiti dallo Stato a comuni, province e regioni in ottemperanza al cosiddetto federalismo demaniale sancito con il decreto legislativo del 28 maggio 2010 e prossimo all'attuazione. Il passaggio dei beni potrà avvenire a titolo gratuito, unico presupposto sarà la presentazione di validi progetti di valorizzazione da parte degli stessi enti locali. Ricca la lista per Taranto con aree come parco Cimino, l'ex carcere militare di via Pupino (adiacente alla villa Peripato), la ferrovia della Circummarpiccolo, le masserie Giranda Spagnolo, Rondinella, Cesario, Annunziata, terreni in zona Gennarini e via Unità d'Italia, l'area del mercato Fadini, degli uffici Amiu in via Cesare Battisti, del parco della Rimembranza, dell'ex Fiera del Mare in viale Virgilio, dell'ex Subfor ora Camera di Commercio. E ancora parcheggi, piazze, tratturi e aree verdi. Gli enti locali, su tutti il Comune, avranno sessanta giorni dalla pubblicazione dei decreti attuativi per formulare i loro progetti, alcuni dei quali già disponibili nell'ambito del programma Area Vasta.

Nessun commento:

Posta un commento