Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

giovedì 20 gennaio 2011

INFRASTRUTTURE - Presentate in Regione le priorità per il Salento

I presidenti delle provincie di Taranto, Lecce e Brindisi hanno esposto all’assessore regionale alle infrastrutture strategiche Minervini le priorità per le opere del Salento. Queste quelle individuate dal pres. Florido per il tarantino: 1) realizzazione della linea viaria Bradanico-Salentina da Lecce a Matera passando per Taranto. La strada prevederà, dopo Lecce, la deviazione per S. Pancrazio e proseguirà per Manduria-San Marzano-Grottaglie-Taranto-Tangenziale Nord-S.S. 106 Jonica-San Basilio-S.P. 23 per Castellaneta-Laterza-Matera-Candela. A riguardo sono da completare rispettivamente la deviazione per S. Pancrazio e la tratta tra Manduria e S. Marzano a cura dell’Anas (il tratto S. Marzano-Grottaglie è già stato completato dalla Provincia) e da realizzare la Tangenziale Nord di Taranto, considerata prioritaria. 2) Realizzazione della Tangenziale Sud di Taranto nel tratto Talsano-Avetrana con adeguamento della litoranea jonico-salentina in percorso pedonale e ciclabile per 39 km.3) Realizzazione delle infrastrutture retro-portuali del porto di Taranto. 4) Adeguamento a scalo merci della stazione ferroviaria Bellavista. 5) Adeguamenti delle direttrici Santeramo-Laterza-Ginosa-mare, di quella Grottaglie-San Giorgio Jonico-Pulsano-mare e Grottaglie-Fragagnano-Lizzano-mare. Tutte opere importantissime per le quali si attende ora l’impegno della Regione.

Nessun commento:

Posta un commento