Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

venerdì 28 gennaio 2011

INFRASTRUTTURE - Inaugurata la nuova Taranto-Talsano

Dalle 10,30 di questa mattina Taranto ha la sua nuova strada per Talsano (S.P. 101). La strada, lunga poco meno di un chilometro e mezzo e costata 1,4 mln di €, rientra nei lavori del I lotto della Tangenziale Sud che, in 44km totali, collegherà Taranto dal Ponte Punta Penna ad Avetrana parallelamente alla litoranea. In particolare il tratto inaugurato oggi servirà per collegare la Base navale di San Vito e la zona di Lama all'importante arteria in costruzione, che attraverserà perpendicolarmente la nuova Taranto-Talsano all'altezza della concessionaria Mercedes dove è attualmente visibile un rondò di collegamento. Da oggi si utilizzerà il vecchio tracciato solo per rientrare da Talsano, il nuovo per andare. All'inaugurazione interverranno, fra gli altri, il pres. della Provincia Florido e l'ass. ai Lavori Pubblici e neo-vice presidente della Provincia Carrieri.  E a proposito di grandi opere, è previsto proprio per la settimana prossima a Taranto l'incontro sul piano infrastrutturale messo a punto dalle Province di Taranto, Lecce e Brindisi, fra  gli stessi presidenti, il ministro per gli Affari regionali Fitto e il pres. della Regione Vendola. Vedi per intero il progetto della Tang. Sud al post del 17 novembre 2010.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

accolgo positivamente l'apertura (era ora!) dell'arteria che, certamente, contribuirà a snellire il traffico. Ho 2 mie osservazioni:

1- perchè non prolungare la nuova carreggiata Ta>> Talsano fino all'attuale tratto di strada già a doppia corsia (di fronte all'hotel mai finito)?

2- Perchè non è stata creata a doppia corsia tutta la nuova carreggiata di cui sopra?

Comunque ottima notizia l'aeprtura.
L. Scapparone

Massimo ha detto...

Livio, concordo pienamente con te, ti allego qui sotto la mail che scrissi all'ass. ai lavori pubblici della provincia Carrieri a inizio settembre alla quale non ho avuto risposta, a differenza (a onor del vero) di un'altra che gli scrissi in precedenza:
Gentile Assessore,
Le porgo i miei complimenti per la realizzazione della nuova strada per
Talsano e per l'inizio dei lavori per la benedetta e importantissima
Tangenziale Sud, opere strategiche fondamentali per il nostro territorio e il
rilancio turistico della costa orientale.
Senza togliere assolutamente nulla ai meriti che dicevo, volevo porgerle un
paio di domande su accorgimenti che credo avrebbero potuto ulteriormente
migliorare la fruibilità del nuovo percorso. La prima è se si era considerato
di allacciare la nuova strada direttamente al termine del cavalcavia di via
Ancona, in modo da evitare l'incrocio a raso di via unità d'italia e tenere
sempre divisi i due sensi di marcia a favore della sicurezza.
La seconda è se è ancora possibile riuscire ad allargare la carreggiata nel
tratto in cui, verso Talsano, le due corsie si ricongiungono, poco prima
dell'autocarrozzeria. Peccato per la presenza di quei palazzi, per pochissime
centinaia di metri non si è riusciti a dare continuità ai sensi unici. Ad ogni
modo nel tratto in cui i due sensi di marcia procedono uniti c'è sulla destra
ancora un metro abbondante di sterpaglia, adiacente ai recinti presenti che, se
asfaltata, ridurrebbe l'effetto "imbuto" di quel tratto, la cosa è in
previsione?
Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensa.

Livio ha detto...

Massimo, secondo me non hanno previsto un allacciamento a via Ancona, comunque nel tracciato stradale da me assemblato il grafico non arriva fino a quel punto ma parte da circa 100-200 mt dopo, sarebbe stato davvero utile! Mi auguro che la tempistica di realizzazione dell'intero I lotto non abbia tempi biblici.

ALBERGHI A PRATO ha detto...

bello

Posta un commento