Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+ Segui il Canale Youtube L’APP di Targato TA

venerdì 19 febbraio 2016

SVILUPPO - Né cessione, né vendita, San Paolo torna alla Marina

Il fortino napoleonico sull'isola di San Paolo.
Qualche giorno fa abbiamo ricevuto un’importante segnalazione da un nostro lettore, il quale è riuscito a documentare, confrontando vecchie e nuove mappe satellitari, l’attività di recupero di un capannone sull’isola di San Paolo. Abbiamo raccolto la testimonianza e contattato gli uffici preposti della Marina Militare Italiana per andare a fondo alla vicenda e chiedere un approfondimento sulle operazioni di vendita del bene demaniale, di cui da tempo non si sentiva più parlare. La Marina ha risposto alla nostra sollecitazione facendoci sapere che San Paolo è stata ufficialmente ritirata dalla disponibilità del Demanio e dunque dalla vendita. Fine dunque del corteggiamento che il Sindaco ha fatto al Ministro Pinotti e più di recente al Tavolo Interistituzionale per Taranto all’indomani dell’assegnazione al Comune, nel 2014, delle aree ricomprendenti, fra le altre, quella dei Baraccamenti Cattolica. L’Isola era stata da tempo inserita nell’elenco dei beni dismissibili perché non più rientrante nell’interesse della Difesa, sebbene la cessione alla città di Taranto non sia mai stata realmente

venerdì 15 gennaio 2016

TURISMO - Agli olandesi piace Taranto. Il percorso turistico suggerito dal sito "Dolcevia"

Agli olandesi piace #Taranto :-)"Dolcevia", sito dedicato al turismo in Italia, parla della nostra città in un articolo...

Posted by Targato TA on Giovedì 14 gennaio 2016

domenica 10 gennaio 2016

CULTURA - 2016 anno Paisielliano, Taranto si prepara a rendere onore al grande compositore

[#CULTURA #Taranto] Nel 2016 ricorre il bicentenario della scomparsa del grande compositore tarantino Giovanni...

Posted by Targato TA on Sabato 9 gennaio 2016

giovedì 7 gennaio 2016

SVILUPPO - Arriva MyCicero, l'App per acquistare titoli autobus e parcheggi a pagamento direttamente dal telefonino

Tiene banco in questi giorni a Taranto l'innovativo servizio “MyCicero”, frutto di un accordo dell’Amat con la società PluService, per l’acquisto di titoli di viaggio per i mezzi pubblici e la sosta nelle strisce blu mediante un’App, o il sito di riferimento www.mycicero.it.
Un sistema ecologico, perché richiede solo la stampa del tagliando col quale si segnala l’utilizzo di MyCicero (per il biglietto autobus invece basta mostrare al conducente il titolo direttamente dal telefono); pratico, perché all’occorrenza consente di allungare il periodo di sosta direttamente dal proprio telefono ed economico poiché, nel caso dei parcheggi, si paga solo il tempo effettivo di sosta.

Direttamente dall’App sarà possibile, mediante la localizzazione GPS, conoscere la tariffa relativa al posteggio individuato: Zona 1 per le strade a tariffa piena (1€/ora), Zona 2 per quelle a tariffa

mercoledì 6 gennaio 2016

CITTA' VECCHIA - Iniziato il restauro di Palazzo Santa Croce e arrivano già le prime scoperte

La Diocesi di #Taranto ha avviato degli interventi di restauro a Palazzo Santa Croce, ex edificio nobiliare alle spalle...

Posted by Targato TA on Mercoledì 6 gennaio 2016

giovedì 3 dicembre 2015

CULTURA - I tesori del MArTà su Sky Arte

Ecco il video andato in onda martedì primo dicembre sul canale Sky Arte HD.

giovedì 29 ottobre 2015

CITTA' VECCHIA - I tre anni di Cibo per la Mente, una scommessa vinta dalla città

Il primo novembre ricorre il terzo anniversario dell’apertura di Cibo per la Mente, il primo caffè letterario di Taranto. Situato nel prestigioso palazzo Gennarini, nel cuore della Città Vecchia, è nato grazie alla coraggiosa iniziativa di due sorelle, Barbara e Claudia Lacitignola. 

Antropologa la prima, archeologa la seconda, si sono messe in gioco seguendo una passione, che per Taranto è stata anche una scommessa: quella di coniugare cibo e cultura, l’uno come espressione dell’altra. La scelta di operare in Città vecchia è stata la più rischiosa, ma anche la più coerente, in quello che è il cuore storico e artistico della nostra città. Un’iniziativa che è essa stessa un importante contributo alla rinascita dell’Isola e che perciò non può che essere visto con fiducia da chi

lunedì 19 ottobre 2015

CULTURA - Taranto nella puntata di Ulisse di sabato scorso

Ecco la puntata di "‪#‎Ulisse‬" dedicata alla parte meridionale della Puglia, andata in onda ieri. Giorni fa avevamo espresso i nostri timori in merito alla possibilità che ci fosse destinato poco spazio; dopo la visione del programma dobbiamo però riconoscere che la durata dei servizi dedicati a Taranto è stata congrua, forse perfino maggiore che nelle nostre aspettative più ottimistiche. Se una critica si può fare è però in merito alle scelte tematiche. Bene i servizi sui delfini e le cozze, ma ancora troppo poco lo spazio dedicato al patrimonio culturale della cittá, nonostante i riscontri entusiastici che il MArTa ha suscitato nella stessa redazione del programma. Solo un cenno per il Castello Aragonese, città vecchia pressoché dimenticata; in compenso però un lungo servizio dedicato alla Marina Militare, francamente evitabile. Certo, noi

sabato 12 settembre 2015

SVILUPPO - Sei Provinciale se... un elenco di atteggiamenti odiosi da bandire dalla nostra mentalità!


E’ una questione culturale, non c’è dubbio, ma non di quella legata all’istruzione scolastica. Si tratta di chiusura, paura: rispetto al nuovo, al diverso, agli altri. Non è un problema esclusivo di Taranto, ma più in generale delle città di periferia, lontane dalle contaminazioni che aprono la mente.

Nessuno che vi nasce è immune, neppure chi ha fatto i conti con i propri limiti e cerca di superarli. A volte nemmeno chi emigra verso lidi più cosmopoliti. Spesso in centri come Taranto è addirittura indotta, perché funzionale al sistema. Certo nella mentalità risiedono anche le proprie radici culturali, non solo aspetti negativi e menomale. Ma perché allora quest’elenco così irritante? Lo scopo è quello di suscitare una riflessione, stimolare aperture, instillare dubbi. Per capire e provare a modificare certi atteggiamenti è necessario riconoscerli. Qualcuno lo abbiamo messo a fuoco, ma chissà quanti altri ce ne sono, o addirittura ci appartengono

giovedì 3 settembre 2015

SVILUPPO - Parco Saturo e i delfini di Taranto prossimamente su Rai 1


[#SVILUPPO #Taranto] La Taranto migliore sarà ancora una volta di scena su Rai 1, in una prossima puntata della...
Posted by Targato TA on Martedì 1 settembre 2015

sabato 29 agosto 2015

CULTURA - Paisiello Festival, dal 4 settembre la XIII edizione

Dal 4 al 18 settembre il ricco cartellone di eventi e concerti organizzato dagli Amici della Musica A. Speranza. Un festival e tante idee per farne attrazione culturale d'eccellenza.

Giunge alla XIII edizione il prestigioso "Paisiello Festival", perla di cultura nel nostro territorio. Dal 4 al 18 settembre prossimi eventi e concerti di grande spessore si alterneranno sul palco allestito nel chiostro dell'ex convento di San Francesco, in Città Vecchia, con qualche serata anche ad Arco Paisiello e sulla terrazza dell'Akropolis ed un'estemporanea urbana in piazzetta Monteoliveto. Non solo, perché il 14, sempre nell'ambito della manifestazione, è previsto anche un interessante incontro presso Sant'Andrea degli Armeni, in piazzetta Monteoliveto, in cui verrà presentato un progetto per la musealizzazione di casa Paisiello. Vecchio pallino dell'associazione "Amici della Musica Arcangelo Speranza" e di tutti coloro i quali aspirano ad una città imperniata sulle sue autentica ed indiscutibili vocazioni culturali. Sarebbe ossigeno per l'Isola e per la città ed un primo passo

venerdì 28 agosto 2015

CULTURA - La Jeune Tarentine, testimonianza della grandezza culturale della Taranto antica

La Jeune Tarentine custodita nel Musée d'Orsay a Parigi.
Quando si parla della #‎Taranto‬ antica e di ciò che hanno significato per l’Occidente la sua cultura e le sue produzioni artistiche, il pensiero corre inevitabilmente alle migliaia di reperti della città greca che affollano musei e collezioni di tutto il mondo.
Ma c’è un’opera che, sebbene non realizzata a Taranto e nemmeno mai passata dai “Due Mari”, è ugualmente straordinaria testimonianza di grandezza per la nostra città. La statua che vedete in foto, scolpita in marmo dallo scultore neoclassico Alexandre Schoenewerk nel 1871, si intitola "La Jeune Tarantine" (la giovane tarantina). Si ispira ad un poema

venerdì 21 agosto 2015

SVILUPPO - Il Mar Piccolo di Taranto nella puntata di Linea Blu di Ferragosto

Ancora #Taranto nella puntata andata in onda ieri di Linea Blu. Le meraviglie di un ambiente marino unico - il Mar...

Posted by Targato TA on Domenica 16 agosto 2015